Guida su come acquistare bitcoin

Ci sono persone che addirittura vendono le loro case per investire tutto sui bitcoin che all’inizio del 2017 aveva un valore di $ 1.000. Il 20 novembre il prezzo del Bitcoin aveva stabilito un nuovo record superando la soglia di $ 8.000 per poi arrivare sui 18000 dollari il mese scorso.

Cos’è Bitcoin?
Bitcoin è una valuta digitale decentralizzata che può essere acquistata, venduta o scambiata come una merce. Può anche essere usato per comprare beni: pizza, auto, birra o qualunque altra cosa. Rispetto alla moneta standard come euro, dollaro o sterlina, bitcoin utilizza la tecnologia peer-to-peer per funzionare, quindi non avendo un’autorità centrale come il Tesoro degli Stati Uniti per emettere nuovi fondi o tracciare transazioni ha molti vantaggi in termini economici al punto che anche le banche stanno pensando di investire in questa nuova tecnologia definita blockchain che alimenta Bitcoin e altre criptovalute.

La blockchain è la versione digitale di un registro pubblico in cui tutte le transazioni vengono registrate. Creata nel 2009, Bitcoin è la prima criptomoneta che è stata poi seguita da altre come Ripple ed Ethereum. I bitcoin vengono chiamati anche BTC e vengono creati o generati dalla rete tramite un processo di “mining” che permette di verificate le blockchain, ovvero le transazioni contabili pubbliche. Purtroppo al momento questa questa tecnologia presenta alcuni problemi matematici che man mano vengono risolti tramite alcuni aggiornamenti software per risolverli, ogni volta che viene trovata una soluzione matematica, viene creato un nuovo “blocco” sulla catena. I blocchi non possono essere rimossi o modificati una volta che vengono accettati dalla rete. Attualente Bitcoin consente di estrarre sei blocchi ogni ora. E’ possibile generare fino a 21 milioni di bitcoin, più di 16,7 milioni di monete sono state estratte a partire dal 30 dicembre 2017.

Come posso acquistare Bitcoin?
Per acquistare Bitcoin è possibile utilizzare dei servizi di wallet online come  Coinbase, Bitstamp, Kraken o Gatehub . Ci sono vari tipi di wallet software e hardware. I wallet software sono in sostanza applicazioni o app che si connettono con il proprio conto bancario tradizionale come ad esempio Coinbase che è legato direttamente al suo servizio di scambio. Ci sono anche i wallet per dispositivi mobili come Mycelium o Electrum. I wallet hardware memorizzano le chiavi private dell’utente su un dispositivo hardware simile ad una chiavetta usb e sono più sicuri perché essendo privi di connessione Internet sono meno soggetti ad attacchi hacker.

Procedimento per comprare i bitcoin

Se vuoi un ewallet devi creare un account su Coinbase, Exodus, MyCelium o blockchain.info, tramite questi siti web potrai caricare la tua carta di credito o conto bancario in modo da effettuare il pagamento per ricevere in cambio i bitcoin. Solitamente i dati richiesti sono nome, indirizzo email e password oltre ad un successivo processo di verifica dove vengono richiesti documenti d’identità e la prova di residenza.

Se hai scelto un portafoglio software, ti verrà chiesto di scaricare l’app tramite l’ app store di Apple o Google Play. Alcuni portafogli sono per computer desktop; altri sono per i dispositivi mobili.

I bitcoin come tante altre monete possono essere acquistati anche tramite gli exchange, tra questi potete vedere Coinbase, Poloniex, CEX.io, Kraken, Bitfinex, BitPanda o BitStamp. Anche in questo caso bisogna fornire nome, indirizzo email e password per poi collegare il conto bancario per pagare l’acquisto dei Bitcoin. Coinbase offre un’app che funge sia da exchange che  da portafoglio permettendo di acquistare o scambiare Bitcoin e archiviarli.

Una volta creato un account in un wallet per bitcoin come coinbase per acquistare dei bitcoin è sufficiente cliccare su “compra”, seleziona la quantità di bitcoin e completare il pagamento con una carta di credito o tramite un bonifico bancario.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*